I prezzi del petrolio continuano a scendere e le prospettive di ripresa sono fosche

I prezzi del petrolio continuano a scendere e le prospettive di ripresa sono fosche

La pandemia di Covid-19 nel mondo è duramente colpita dalla domanda di petrolio. In condizioni in cui, a causa della quarantena, il movimento dei residenti è limitato e le imprese sono chiuse, l’interesse per il carburante diminuisce drasticamente.

Di conseguenza, gli investitori temono per la domanda. Il sentimento negativo nei mercati petroliferi è anche causato dal fatto che le speranze di una rapida ripresa dopo la crisi causata dalla pandemia stanno svanendo, poiché i governi sono cauti nel ricostruire le loro economie.

Il Brent LCOc1 è sceso di 83 centesimi, o del 4,1%, a 19,16 dollari al barile dopo essere sceso del 6,8% lunedì.

Il petrolio CLc1 del West Texas Intermediate (WTI) è sceso di $ 2,57, o del 20%, a $ 10,21 al barile. Il contratto è sceso del 25% lunedì.